Paola Morini autore, regista, performer, attrice, conduce da anni ricerche sui linguaggi di comunicazione in ambito performativo, teatrale e cinematografico.
paola-moriniNel 2018 vince il bando del  MIBACT Migrarti terza edizione come autrice con harvinder Singh e Saverio Paoletta e regista con Harvinder Singh Kapil del corto: “Art Bridge” attualmente in lavorazione;
Nel 2018 “Codici d’Amore” viene selezionato per i Nastri d’Argento 2018;
Nel 2018 insegna teatro in vari contesti;
Nel 2017 le video-interviste di “Amore in Città” vengono proiettate al Macro Museo di Roma;
Nel 2017 “Codici d’Amore” partecipa al contest di Rai channel;
Nel 2017 il documentario “Codici d’Amore” partecipa alla 74 Mostra Internazionale del cinema di Venezia – sezione Migrarti;
Nel 2017 insieme ad Harvinder Singh e Saverio Giuseppe Paoletta è vincitrice del Bando del Mibact “Migrarti” seconda edizione, con loro è co-autrice, regista e cura il montaggio del corto documentario dal titolo “Codici d’Amore”;
Anni 2015-2016-2017 e’ co-autore con i registi e autori Saverio Giuseppe Paoletta e Harvinder Singh, ed effettua le interviste del Progetto: “Amore in Città”, serie di video-interviste di ricerca sociale – antropologica sul tema dell’amore, realizzate “on the road” nella città di Roma;
Anno 2015-2016 è Co-autrice del progetto multimediale, documentaristico, performativo e fotografico: “Tomato Blues” road movie,viaggio nelle condizioni lavorative e sociali dei braccianti nelle campagne del sud Italia, in particolare nel tavoliere delle Puglie;
Nel 2015 insieme ai registi e autori Harvinder Singh e Saverio Giuseppe Paoletta, all’interno dell’Associazione Universarte, da il via a svariati progetti, ancora attualmente in corso;
Nel 2010 crea la compagnia di teatro e musica: “Le Tessitrici”;
Nel 2009-2010 fonda l’Associazione “Universarte”;