Nome
Cognome
Luogo di nascità
Anno di nascità
Paese di Origine
Professione
Chandra
Reddy
India
1986
India
Ricerca

Innamorarsi…

Non so come definirlo esattamente. Probabilmente ti senti molto ammirato e forse pensi che la persona che ti interessa sia adatta a te

Ho sempre presente a me stesso che la carriera è la mia priorità. Anche ora, la carriera è la mia priorità.

Anche qui in Italia, posso innamorarmi, ma non vedo alcuna possibilità di successo in quell’amore. Se vedo che le possibilità di successo sono basse…

per successo intendo che l’amore deve durare per sempre.

Forse è una stupidaggine pensare più al futuro che al presente, ma per me il futuro è più importante del presente. Non credo nella massima “vivi il presente”. Non mi convince.

Qui la gente vive il sesso e l’amore in maniera fantastica, meglio che in India.

Quindi se vuoi vivere il presente, questo è il posto migliore. Se invece vuoi vivere il futuro,

l’India è migliore.

Non posso fare confronti perché non ho mai neanche toccato una donna in India.

Qui invece ci si tocca, ci si bacia.

Qui il romanticismo è alla base di tutto; in India, il romanticismo viene dopo tutto il resto, qui prima di tutto il resto.

Nella mia cultura iniziamo una relazione, un matrimonio, prima di conoscerci. Non vogliamo neanche conoscere il passato del partner

Quando ci accettiamo, decidiamo di vivere sempre insieme fino alla fine dei nostri giorni.

Per me l’amore arriva dopo. Non conosci una persona se non ne esplori la bellezza.

Se non bevi il caffè, come puoi conoscerne il gusto?

L’amore che si evolve, dura a lungo. Se t’innamori all’improvviso di una persona che hai appena visto, l’amore durerà poco e la storia finirà

Il matrimonio non è solo una questione di convenienza. Qui la gente dice che è solo per convenienza. Allora perché sposarsi?

Ma in un paese come l’India, il matrimonio è tutto.

Anche da un punto di vista spirituale, dopo il matrimonio, se c’è comprensione e fiducia, non ci sono più differenze fra uomo e donna. Diventano una persona sola.

In India il matrimonio è molto semplice: la famiglia o gli amici preparano il matrimonio per te. Tu hai sempre la possibilità di scelta.

Il matrimonio è una cosa garantita, la famiglia è garantita.

Qui, invece, prima di sposarti. Devi perder un sacco di tempo a  uscire insieme.

E poi, devi essere fortunato con il fidanzamento,  e il fidanzamento dura molti anni, e nonostante tutto non sei sicuro di sposarti e anche dopo sposato non sai quanto durerà.

Mi sono innamorato di due ragazze italiane; ci siamo lasciati dopo due anni.

Loro pensano  ancora che io sia stato il migliore. Anch’io penso che loro siano state le migliori.

Ma non posso sposarle!

Siamo buoni amici.

Ma non posso sposarle!

Ora sono in questa posizione… Ho già trent’anni e  in India, per tradizione, se non ti sposi entro i trent’anni, la gente pensa che sei troppo vecchio: hai superato la data di scadenza!

Il problema è che… forse non ho incontrato la persona giusta con cui possa collaborare per raggiungere i miei obiettivi, una donna che mi appoggi finché non mi sistemi un po’.

Forse non l’ho trovata…allora aspettiamo ancora un po’

Intervista integrale

Chandra

Largo Degli Osci, 21-23, 00185 Roma, Italy